Dati Covid in tempo Reale

All countries
161,617,769
Confermati
Updated on 13 May 2021 19:37
All countries
140,477,894
Ricoverati
Updated on 13 May 2021 19:37
All countries
3,353,030
Morti
Updated on 13 May 2021 19:37
spot_img

Vertice Ue. Gentiloni, ha vinto la solidarietà, ma “il diavolo è nei dettagli”

Agenpress – “Ci sono tante questioni che la Commissione nei prossimi 12-15 giorni dovrà affrontare per formulare questa proposta di fondo di rinascita. Però il fatto che ci si sia arrivati è una vittoria della solidarietà ma intesa non soltanto dal punto di vista umanitario. Si è capito che gli interessi sono comuni”.

Lo ha detto il commissario Ue all’economia Paolo Gentiloni. “Qualche settimana fa un risultato del genere era impensabile. C’è una risposta europea comune che si va delineando. Naturalmente, come si dice nel gergo diplomatico, il diavolo è nei dettagli” e in questo caso “altro che dettagli” restano ancora da stabilire.

“Fino a qualche settimana fa  sarebbe stato impensabile decidere di avere un fondo comune per la rinascita. Perché l’Unione europea non ha uno politica economica comune ma ha una politica monetaria comune gestita dalla Bce”.

“Mario Draghi – ha aggiunto Gentiloni – per anni ha insistito che sarebbe stato necessario affiancare le decisioni della Bce con decisioni di bilancio, con decisioni che investono dei quattrini in comune per evitare che le differenze che ci sono tra Paesi più indebitati e meno indebitati nel corso di una crisi che riguarda tutti, non solo quelli più indebitati, si accentui. Quindi che soprattutto i Paesi del Sud escano da questa crisi molto molto peggio degli altri. A questo serve il Fondo”.

spot_imgspot_img
spot_img

Altre News

Articoli Correlati