Vitalizi. Confermata restituzione a Formigoni e altri condannati. Lo sdegno del M5S

- Advertisement -

AgenPress – Il consiglio di garanzia del Senato ha confermato la sentenza di primo grado che ha restituito i vitalizi a Roberto Formigoni e ad altri parlamentari ai quali era stato tolto in quanto condannati. I voti favorevoli sono stati tre e due contrari, Alberto Balboni di FdI e Valeria Valente del Pd.

“Ma questa gente non si vergogna?”, scrive il deputato M5S Stefano Buffagni. “Alla faccia di tutti i ristoratori, commercianti e partite Iva in difficoltà, alla faccia di tutte le famiglie che non ce la fanno ad arrivare a fine mese, alla faccia di chi percepisce pensioni ridicole.  Noi non ci fermeremo e ci batteremo, come sempre, contro questo tentativo di restaurazione becera dei vecchi privilegi. Non molliamo!”

- Advertisement -

“Il condannato per corruzione Formigoni riprende il vitalizio, e con lui gli altri ex senatori riconosciuti colpevoli di gravi reati”, affermano in una nota gli esponenti del MoVimento 5 Stelle Paola Taverna, vice presidente del Senato, Laura Bottici, questore di Palazzo Madama e Gianluca Perilli.

“Dal Senato arriva un nuovo schiaffo ai cittadini italiani: la Lega e Forza Italia se ne assumono la responsabilità di fronte al Paese. Il Consiglio di Garanzia, in cui non siede il M5S dopo il tradimento di un nostro ex senatore, ha deciso di respingere il ricorso avanzato dall’amministrazione di Palazzo Madama contro la sentenza di primo grado con la quale la commissione Contenziosa aveva annullato la delibera Grasso del 2015”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati