Xi a Hong Kong per i 25 anni del ritorno città alla Cina. Domani insediamento il nuovo governatore

- Advertisement -

AgenPress – Il leader cinese Xi Jinping è arrivato a Hong Kong in vista del 25° anniversario del passaggio di consegne britannico e dopo una trasformazione durata due anni che ha portato la città più strettamente sotto il controllo del Partito Comunista. È il primo viaggio di Xi fuori dalla Cina continentale in quasi 2 anni e mezzo.

I sostenitori alla stazione dei treni sventolando bandiere cinesi e di Hong Kong hanno cantato “Benvenuto, benvenuto! Caldo benvenuto!” quando il treno di Xi è entrato nella stazione giovedì.

- Advertisement -

Xi e sua moglie, Peng Liyuan, sono stati accolti dal leader della città, Carrie Lam, mentre scendevano dal treno. Xi ha salutato i sostenitori che lo hanno accolto sulla piattaforma.

Altrove, nella stazione dei treni, i sostenitori erano in piedi su entrambi i lati di un tappeto rosso, sventolando anche bandiere cinese e di Hong Kong. Alcuni hanno alzato striscioni di benvenuto a Xi e si è tenuto uno spettacolo di danza del leone.

Xi dovrebbe parlare del futuro di Hong Kong in una cerimonia che segnerà il ritorno dell’ex colonia britannica al dominio cinese il 1 luglio 1997.

- Advertisement -

Sotto la sua guida, la Cina ha rimodellato Hong Kong negli ultimi due anni, reprimendo la protesta e la libertà di parola e introducendo un curriculum più patriottico nelle scuole. I cambiamenti hanno quasi eliminato le voci dell’opposizione e spinto molti ad andarsene.

Hong Kong e la vicina Macao sono regioni amministrative speciali che sono governate separatamente dal resto della Cina, conosciuta come la Cina continentale.

Xi non ha lasciato la Cina da quando ha preso piede la pandemia di COVID-19. La Cina ha mantenuto una rigorosa politica “zero-COVID” che mira a tenere fuori il virus. L’ultimo viaggio all’estero di Xi è stato in Myanmar nel gennaio 2020.

Xi Jinping inizierà una visita di due giorni a Hong Kong per celebrare il 25° anniversario della consegna della città alla Cina continentale, con una serie di misure di sicurezza rafforzate e migliaia di ospiti messi in quarantena prima delle celebrazioni.

Xi, che non ha lasciato la Cina continentale dall’inizio della pandemia 2 anni e mezzo fa, parteciperà a una cerimonia che segna il ritorno di Hong Kong al dominio cinese il 1 luglio 1997 e officierà una cerimonia di inaugurazione del nuovo governo guidato dal leader entrante John Lee di venerdì.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati