Zelensky. 500.000 ucraini deportati in Russia. Bambini tolti ai genitori e dati in adozione illegalmente

- Advertisement -
AgenPress – “Oggi più di 500.000 ucraini sono stati sfollati con la forza. Immagina quanto è! Questo se gli occupanti decidessero di evacuare tutta Tallinn. L’intera città. Questo è come un terzo di tutti i tuoi cittadini”.

Lo ha affermato il presidente Volodymyr Zelensky durante un discorso al parlamento estone, come riferisce il corrispondente di Ukrinform.

Secondo Zelensky gli ucraini deportati vengono tentati di essere trasportati in regioni remote della Federazione Russa, i documenti vengono confiscati e gli effetti personali, compresi i telefoni cellulari, vengono confiscati.

- Advertisement -

Inoltre, il presidente ha affermato che i russi stanno separando i bambini ucraini dai loro genitori e intendono trasferirli presso famiglie russe per l’adozione illegale.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati