Zelensky, ci davano sconfitti in una settimana. Occidente ci invii armi per sconfiggere la Russia

- Advertisement -

AgenPress – “Vari esperti hanno affermato che l’Ucraina non sarebbe durata più di una settimana con l’invasione russa. Non solo siamo riusciti a fermare l’esercito russo, ma lo abbiamo respinto! Ma la nostra guerra è tutt’altro che finita. Era solo il primo round. Putin e il suo L’esercito sta cambiando strategia “stanno rafforzando le loro truppe per esercitare ancora più pressione su Kharkiv e l’intero Donbas, incluso Mariupol”.

Lo ha detto Zelensky sottolineando che la Russia non ha intenzione di fermarsi in Ucraina. La macchina della propaganda di Putin dichiara apertamente che l’Europa è “il prossimo obiettivo logico” dopo l’Ucraina, quindi o l’Occidente aiuterà l’Ucraina a fermare Putin ora, o Putin continuerà ad espandere il suo impero russo, uccidendo migliaia di donne e bambini. a Mariupol. Kharkiv, Bucha e altre città dell’Ucraina”. 

- Advertisement -

Per continuare a difendere eroicamente il mondo dall’aggressione russa, l’Ucraina ha bisogno di un elenco specifico di armi, tra cui :

  • installazioni di artiglieria (calibro 155 mm) e munizioni;
  • proiettili di artiglieria (calibro 152 mm), per quanto possibile;
  • più lanciarazzi: “Hail”, “Hurricane” o American M142 HIMARS;
  • Veicoli corazzati per il trasporto di personale (carri armati per il trasporto di personale, veicoli da combattimento di fanteria, ecc.);
  • carri armati (T-72, controparti americane o tedesche);
  • sistemi di difesa aerea (S-300, “Buk” o simili moderni sistemi di difesa aerea occidentali);
  • aerei da combattimento.

“Chiediamo al mondo intero di unirsi e aiutarci nella lotta contro questa brutale aggressione. Date ora all’Ucraina armi per sconfiggere insieme questo male”, ha affermato il presidente dell’Ucraina.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati