Zelensky. Le forze ucraine stanno combattendo e non hanno intenzione di arrendersi al Donbas

- Advertisement -

AgenPress – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che l’Ucraina sta combattendo nella regione del Donbas e che “non ha intenzione di arrendersi”.

Zelensky ha messo da parte l’idea di lasciare che Mosca si impadronisse del Donbas e di parte dell’Ucraina orientale per fermare il conflitto.

- Advertisement -

 “L’Ucraina e la sua gente sono chiare. Non abbiamo pretese sui territori di nessun altro ma non rinunceremo ai nostri”.

Zelensky ha detto in un’intervista esclusiva  con Jake Tapper della CNN  che il suo paese non ha alcuna garanzia che la Russia non proverebbe di nuovo a conquistare Kiev se fosse in grado di catturare il Donbas.

“Questo è il motivo per cui è molto importante per noi non permettere loro di mantenere la nostra posizione, perché questa battaglia … può influenzare il corso dell’intera guerra”, ha detto Zelensky.

“Perché non mi fido dell’esercito russo e della leadership russa. Ecco perché capiamo che il fatto che li abbiamo respinti e se ne sono andati, e stavano scappando da Kiev – dal nord, da Chernihiv e da quella direzione – non significa che siano in grado di catturare Donbas, non andranno più lontano verso Kiev”.
- Advertisement -

Quando il presidente russo Vladimir Putin parla della conquista del Donbas, si riferisce alla vecchia area di produzione di carbone e acciaio dell’Ucraina. Ciò che intende veramente è l’insieme di due grandi regioni orientali, Luhansk e Donetsk, che si estendono dall’esterno di Mariupol, a sud, fino al confine settentrionale.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati