Avviso di garanzia notificato alla deputata di Italia Viva Giusy Occhionero

214

Agenpress. La deputata di Italia Viva Giusy Occhionero è indagata dai Pubblici Ministeri siciliani per falso in concorso.

Avrebbe fatto passare il Radicale Antonello Nicosia, poi arrestato per mafia, per suo assistente, consentendogli di entrare nelle carceri. Il rapporto di collaborazione tra i due, però, sarebbe stato formalizzato solo successivamente. Secondo i pubblici ministeri Antonello Nicosia avrebbe veicolato all’esterno messaggi provenienti da mafiosi detenuti nei penitenziari sparsi nella Penisola.

Alla parlamentare è stato notificato un avviso di garanzia.