Fase 3. Capone ( UGL): “Prioritario valorizzare le economie locali per rilanciare il Paese”

277

AgenPress – “Fra le priorità del piano nazionale di riforme volto a rilanciare il Paese, il Governo ponga l’attenzione sulla valorizzazione delle economie locali. Per incoraggiare la ripresa occorre puntare sulle eccellenze presenti a livello territoriale promuovendo il turismo e le piccole e medie imprese che costituiscono la spina dorsale del sistema Italia.

E’ necessario pertanto investire sulle realtà locali mettendole in condizione di competere ad armi pari e di mantenere la produzione nel nostro Paese. E’ fondamentale peraltro rafforzare le infrastrutture e gli investimenti sulla mobilità, lottando contro le inefficienze e le storture della burocrazia, al fine di consentire a ciascun cittadino di poter esercitare effettivamente la libera iniziativa economica. I posti di lavoro non si creano mediante decreto ma attraverso politiche attive, incentivi alle assunzioni, potenziando la formazione e prevedendo meccanismi che favoriscano l’incontro fra domanda e offerta di lavoro.”

Lo ha dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, oggi a Teramo in occasione del convegno: “Quale futuro per l’Abruzzo? Lavoro, infrastrutture, turismo.”