Manifestazione centrodestra. Zangrillo (FI), dissenso verso un Governo che sta fallendo

469

Agnepress – E ‘ in corso a Roma  la manifestazione simbolica con cui il centrodestra ha scelto di festeggiare il due giugno, aperta con un tricolore lungo 500 metri. Tantissimi i parlamentari presenti tutti con la loro mascherina. Qualcuno urla “dimissioni, dimissioni”, “libertà libertà”.

In una nota il deputato Paolo Zangrillo, coordinatore regionale di Forza Italia in Piemonte scrive: “oggi siamo scesi in piazza sì, ma non per festeggiare il 2 giugno, bensì per dimostrare il nostro dissenso verso un Governo che sta fallendo in un momento storico dove non è possibile fallire. Lo facciamo in modo composto, rispettando le disposizioni che impongono di evitare le grandi manifestazioni, ma questo approccio non deve far venire meno il messaggio che siamo arrabbiati verso chi ha abbandonato migliaia di italiani a loro stessi, non sostenendoli in uno dei passaggi più delicati della storia della Repubblica italiana”.

“Il Governo Conte ha scelto di decidere da solo, senza chiamare alla collaborazione le forze di opposizione di centrodestra, – si legge ancora nella nota di Forza Italia – e da solo si deve assumere la responsabilità del tracollo economico al quale stiamo assistendo. Oggi siamo in piazza per dire agli italiani, come centrodestra unito, che noi ci siamo e saremo sempre al loro fianco”.