Autostrade. Mulé (FI). Capolavoro? Sì. Benetton diventano soci dello Stato

964
Giorgio Mulé, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato

AgenPress – “‘Un capolavoro’. Sì, un capolavoro di bugie visto che le autostrade non ‘tornano di proprietà dei cittadini’ perché sono sempre state di proprietà dello Stato, visto che i Benetton non sono stati ‘cacciati’ ma diventano addirittura soci dello Stato cedendo dietro lauto pagamento parte delle loro quote, visto che Atlantia continua a far utili e prima di completare l’operazione di ridimensionamento e non di revoca ci vorranno parecchi mesi, e così via.”.

Così, in una nota, il deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato, Giorgio Mulé.

“Le bugie raccontate da questo governo su Autostrade si sintetizzano nel sostantivo utilizzato dal premier Conte per definire l’operazione delle concessioni ad Aspi.   Il Movimento 5 stelle, un’infrastruttura alla volta, sta rinnegando i suoi ‘vaffa’ ideologici e le parole di Luigi Di Maio che prova a cambiare pelle al Movimento ne sono l’emblema: ‘Basta grida, serve serietà’. Ma quelle grida sono scritte nella pietra, incancellabili, e inchiodano i 5Stelle alla loro incoerenza ogni qual volta giocano a fare gli statisti con i soldi dei cittadini”.