Palermo. Trovato corpo di una 17enne in un burrone: il fidanzato confessa l’omicidio

83

AgenPress –  Il corpo senza vita di una giovane è stato trovato in un burrone nella zona di Monte San Calogero a Caccamo, in provincia di Palermo. Aveva 17 anni e si chiamava Roberta Siragusa.

Sono intervenuti i vigili del fuoco e le indagini sono condotte dai carabinieri e coordinate dalla procura di Termini Imerese. Secondo i primi accertamenti, il cadavere sarebbe parzialmente bruciato. E’ stato un giovane di 19 anni a presentarsi in caserma e portare i militari sul luogo dove è stata trovato il corpo.

Roberta era scomparsa da qualche tempo e del caso si stava già occupando la procura dei minori, avvisata dai carabinieri. I militari stavano iniziando le ricerche e sentendo le persone più vicine alla ragazza. Domenica mattina la svolta, quando il fidanzato si è presentato poco prima dell 9,30 in caserma accompagnato dai genitori e dall’avvocato difensore.