Covid, Salvini: “l’Agenzia Italiana del Farmaco deve riattivare il protocollo di cura domiciliare con l’utilizzo di idrossiclorochina”

415
AgenPress. Altra proposta concreta e costruttiva al governo: il rischio concreto è l’intasamento degli ospedali, per evitarlo l’Agenzia italiana del farmaco deve riattivare il protocollo di cura domiciliare con l’utilizzo di idrossiclorochina o antinfiammatori idonei sospeso il 26 maggio scorso.
Si tratta di farmaci che possono agire efficacemente contro il Covid, evitando il ricovero nella stragrande maggioranza dei casi. Il governo non può perdere più tempo.
Inoltre, che fine ha fatto la cura al plasma iperimmune? La burocrazia sta rallentando tutto e umiliando il lavoro di medici come il professor De Donno.
Lo dichiara, in una nota il leader della Lega Matteo Salvini.