Monza. Furono accusati di abusi sessuali sui figli. Assolti con formula piena

272

Agenpress – Il Tribunale di Monza ha assolto con formula piena padre e madre dalle accuse di violenza sessuale e maltrattamenti sui due figli, un maschio e una femmina affetti da una grave patologia, quando avevano 8 e 2 anni. A far partire le indagini, sei anni fa, la denuncia degli operatori di una comunità per minori della provincia di Varese.

“Hanno accusato un’intera famiglia di aver violentato e costretto a riti satanici i bambini – ha affermato l’avvocato Maurizio Bono, difensore del padre -. Ora valuteremo il da farsi”. Nel processo erano accusati anche la nonna dei bambini (nel frattempo deceduta) e uno zio, la cui posizione è stata stralciata per competenza territoriale.