Whirlpool, Nappi (Lega): “Chiusura è batosta, Di Maio e Patuanelli si dimettano”

399

AgenPress. “Il 31 ottobre Whirlpool cesserà l’attività dello stabilimento di Napoli, ennesima batosta per la nostra terra. Governo e Regione hanno raccontato solo favolette per oltre 2 anni, prendendo in giro 430 operai e le loro famiglie, il cui futuro è davvero nero.

Era stato l’allora ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio a prendere impegni: dovrebbero dimettersi lui e l’inutile successore Patuanelli. Lo Stato si è dimenticato delle crisi industriali del Sud. Si dovevano obbligare le multinazionali al rispetto dei piani industriali. Siamo vicini ai bisogni dei lavoratori”.

Lo dichiara Severino Nappi, Lega Campania.