Strage Bologna, Bergamini (Fi): “Desecretare tutti gli atti e test Dna per identità vittime”

234

AgenPress. “Il Presidente Mattarella ha già indicato la via: analizzare tutti gli elementi documentali e non documentali al fine dell’accertamento di una piena verità. Per i primi, dopo il parere positivo del Copasir, manca solo la firma del Presidente del Consiglio Conte; per i secondi servono test del Dna che permettano di accertare l’identità di tutte le vittime.

A 40 anni da quel giorno, ogni indugio è un’offesa non solo alla memoria, ma alla necessità condivisa da milioni di italiani di consegnare finalmente una delle pagine più sanguinose della nostra democrazia a una giustizia storica e di popolo che da troppo tempo aspettiamo”.

Lo scrive in una nota Deborah Bergamini, deputata di Forza Italia.