Migranti, Tardino (Lega), Europa non vuole risolvere emergenza immigrazione, parole Sassoli lo confermano

1075

AgenPress. “Mentre siamo invasi da sbarchi incontrollati e pericolosi, con oltre 700 arrivi nei soli ultimi due giorni, il Presidente del Parlamento europeo – del PD – plaude al varo della nuova nave della ONG SeaWatch, la Sea-Watch 4, pronta a iniziare le sue attività nel Mediterraneo. ‘Nessun uomo, donna o bambino dovrebbe morire in mare cercando di raggiungere l’Europa’: parole vere, che sottoscrivo, giuste premesse che non possono, però, giustificare scelte politiche errate, come il sostegno indiscriminato alle ONG.

Non vanno incentivate le partenze di chi non ha diritto a entrare in Europa, mentre la presenza delle navi ONG nel Mediterraneo è proprio uno dei fattori che incentiva questi attraversamenti pericolosi. Tutto questo, mentre Matteo Salvini viene processato per aver difeso i confini e svolto il suo lavoro da Ministro, nel pieno rispetto del mandato datogli dagli italiani.

Ancora una volta il Pd, con il placet dell’Europa, di cui Sassoli è esponente di spicco, dimostra di continuare sulla strada dell’accoglienza a tutti i costi, senza proporre soluzioni concrete a un problema che ha assunto ormai proporzioni enormi, a spese dei siciliani e di tutti gli italiani”.

Così Annalisa Tardino, europarlamentare Lega e Coordinatrice della Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni per il Gruppo Identità e Democrazia.