Torino, prima uccide il figlio di 11 anni e poi si spara

303

AgenPress. A Rivara in provincia di Torino un uomo di 47 anni, italiano, impiegato in un’azienda meccanica ha ucciso il figlio di 11 anni. Con la stessa pistola poi si è ucciso.

Il dramma annunciato su Facebook con un messaggio alla madre del ragazzino: «Partiamo per un lungo viaggio, dove nessuno ci potrà dividere, lontano da tutto, lontano dalla sofferenza»

L’uomo soffriva di crisi depressive ed era separato.