Dopo il blocco a Trump, Twitter affonda a Wall Street. Ue, rivedere regole piattaforme

216

AgenPress –  Twitter affonda a Wall Street all’avvio delle contrattazioni. I titoli della società che cinguetta perdono il 10,12%. In calo anche Facebook, che cede il 3,30%.

Sul blocco a Trump ha parlato un portavoce della Commissione Ue sulla decisione delle principali piattaforme social di sospendere gli account del presidente degli Usa, Donald Trump.

“Vorremmo conciliare il rispetto dei diritti fondamentali con una maggiore responsabilità delle piattaforme social”, per questo “c’è la necessità di una maggiore regolamentazione” del mondo online da parte dei governi. Così  Lo scorso 15 dicembre, la Commissione Ue ha presentato la sua proposta per regolamentare i contenuti online (il Digital Services Act) che, ha ricordato il portavoce, prevede che le piattaforme spieghino “come moderano i contenuti”, stabiliscano “in termini chiari quali sono le regole” e informino “sulla decisione di sospendere un account”. Queste regole, se saranno adottate dagli Stati membri, “possono ispirare anche altri governi a livello internazionale”.