Dati Covid in tempo Reale

All countries
242,936,033
Confermati
Updated on 21 October 2021 12:20
All countries
218,467,675
Ricoverati
Updated on 21 October 2021 12:20
All countries
4,940,344
Morti
Updated on 21 October 2021 12:20

Amnesty International: diminuite nel 2020 le condanne a morte

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress. È diminuito di un quarto rispetto al 2019 il numero di esecuzioni di condanne a morte registrate in tutto il mondo nel corso del 2020.

I dati arrivano da Amnesty International, che in un rapporto di 63 pagine su condanne a morte ed esecuzioni nel 2020 ha detto di aver registrato 483 esecuzioni in 18 paesi nel corso dello scorso anno: un minimo storico, secondo l’organizzazione.

Nonostante il 2020 abbia comunque segnato “una scioccante perdita di vite umane, con molti giustiziati dopo processi grossolanamente ingiusti”, Amnesty ha accolto con favore la notizia di un calo delle esecuzioni rispetto al 2019, quando ne erano state registrate 657.

Il calo più eclatante, secondo Amnesty, si sarebbe verificato in Arabia Saudita, dove le condanne a morte eseguite sono crollate dell’85 per cento, da 184 nel 2019 a 27 nel 2020.

In Iraq, invece, le esecuzioni sono state più che dimezzate da 100 nel 2019 a 45 l’anno scorso.

Nel frattempo, l’organizzazione ha detto che “nessuna esecuzione è stata registrata in Bahrain, Bielorussia, Giappone, Pakistan, Singapore o Sudan – tutti paesi che hanno giustiziato prigionieri nel 2019”.

 

 

Altre News

Articoli Correlati