Cartelle esattoriali: Fapi, serve definizione tombale

- Advertisement -

AgenPress. “Il rinvio al 30 settembre di tutte le date della rottamazione e del saldo e stralcio 2020 è un nuovo palliativo per le imprese e le famiglie.

Al Governo chiediamo una norma capace di definire in modo tombale le pendenze degli italiani nei confronti del fisco, per dare fiato all’economica e creare nuovi posti di lavoro”.

- Advertisement -

Lo dichiara in una nota il presidente nazionale della Fapi, Gino Sciotto.

 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati