Genova. Uccide il padre a martellate, figlio confessa

- Advertisement -

AgenPress. La notte scorsa, in una frazione di Pontedecimo (Genova), un uomo di 62 anni è stato ucciso a martellate dal figlio maggiore, che ha confessato l’omicidio.

Secondo le ricostruzioni l’uomo, che aveva un divieto di avvicinamento al nucleo familiare per maltrattamenti, sarebbe stato ucciso durante una lite.

- Advertisement -

A chiamare la Polizia è stato uno dei figli dell’uomo. Il figlio maggiore di 28 anni, e quello minore, di 20, sono trattenuti in Questura.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati