Incendi Roma: Pinelli (L’Italia C’è), Parchi regionali vanno curati o diventano bombe a orologeria

- Advertisement -

AgenPress. “Negli ultimi anni il parco del Pineto era in gran parte ridotto a un mucchio di sterpaglie incolte” denuncia in una nota Emanuele Pinelli del movimento L’Italia C’è.

“In tempi normali, per i cittadini era difficile frequentarlo. Ma soprattutto, in tempi eccezionali di siccità prolungata era difficile arginare eventuali incendi. Quante altre aree verdi della regione versano in condizioni simili?”, si chiede Pinelli. “Azzerare il rischio di incendi è impossibile, ma si può ridurre la loro capacità e velocità di espansione se si attua una manutenzione costante nel tempo. Perché nel Lazio questo non avviene? Perché non avviene neanche a ridosso dei quartieri abitati?

- Advertisement -

Il mito della natura vergine e incontaminata non ha più senso di esistere in un una regione come la nostra: oggi un bosco abbandonato a se stesso è solo una bomba a orologeria e un potenziale pericolo per l’uomo, per la flora e per la fauna” conclude l’esponente de L’Italia C’è.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati