Al MiSE il tavolo di monitoraggio sul sito Honeywell di Atessa

325

Agenpress. Al Ministero dello Sviluppo Economico si è tenuto oggi il tavolo di monitoraggio sulla reindustrializzazione del sito produttivo Honeywell di Atessa, sul quale è in corso di definizione il contratto di acquisizione da parte della società Baomarc S.p.A. Automotive Solutions, azienda produttrice di componenti per l’industria automobilistica.

All’incontro, presieduto dalla Sottosegretaria Alessandra Todde e dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial, hanno partecipato i rappresentanti delle aziende coinvolte, di Regione Abruzzo e i sindacati.

Durante il tavolo è stato fatto il punto sulla tempistica relativa alla firma del contratto di cessione che è slittata rispetto a quanto era stato annunciato dalle aziende nel tavolo dello scorso 5 agosto, a seguito della necessità di effettuare ulteriore verifiche tecniche. I rappresentanti di Honeywell e Baomarc hanno annunciato di aver sottoscritto il compromesso di vendita lo scorso venerdì e si sono impegnate a firmare, entro il 31 dicembre, l’atto formale di cessione di proprietà del sito produttivo e avviare così il piano di reindustrializzazione e reinserimento dei lavoratori.

“Al tavolo abbiamo preso atto delle difficoltà sopravvenute nel perfezionamento della cessione dello stabilimento abruzzese che entrambe le parti hanno annunciato essere state superate – ha dichiarato la Sottosegretaria Todde. Ci aspettiamo quindi il rispetto della firma dell’accordo entro dicembre, al fine di evitare ulteriori ritardi nell’avvio del piano industriale con conseguente impatto sul futuro dei lavoratori”.

Il Vice Capo di Gabinetto Sorial ha sottolineato come “al tavolo, nei mesi scorsi, le aziende avevano preso degli impegni che non sono stati rispettati. Ora è assolutamente necessario che Honeywell e Baomarc procedano celermente alla firma del contratto di cessione, in modo da consentire sia la reindustrializzazione del sito di Atessa che il rispetto degli impegni presi nei mesi passati al Ministero circa il piano di reinserimento programmato dei lavoratori”.

Il Ministero ha aggiornato il tavolo tra le parti per il prossimo 9 gennaio.