Il Sappe incontra Salvini all’interno di Poggioreale

220

Agenpress. “Questa mattina, come preannunciato dal Sappe nei giorni scorsi, il leader della Lega Senatore Matteo Salvini è arrivato puntuale all’incontro con il personale di Polizia Penitenziaria del Carcere di Napoli – Poggioreale.

All’incontro oltre il Senatore Salvini erano presenti i Deputati Jacopo Morrone, Nicola Molteni e Gianluca Cantalamessa”. A darne notizia è il segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE Emilio Fattorello.

Fattorello ha illustrato, nel corso del suo intervento. le varie problematiche che affliggono l’istituto penitenziario di Napoli Poggioreale, soffermandosi soprattutto sulla inopportunità  di nominare garante dei detenuti,  Pietro Ioia.  Per il SAPPE “tale nomina risulta inopportuna, non tanto per i trascorsi di Ioia da ex detenuto, ma per le offese più volte profferite dallo stesso, anche con numerose proteste pubbliche, nei confronti della Polizia Penitenziaria, arrivando al punto di definire “carnefici” i servitori dello Stato che ogni giorno con tanto sacrificio operano all’interno degli istituti di pena ormai al collasso, nella loro duplice funzione di “sicurezza e trattamento”.

Con l’occasione, si è manifestata la necessità di introdurre una nuova fattispecie di reato che sanzioni chi detiene all’interno dell’istituto penitenziario cellulari o altri strumenti idonei a comunicare con l’esterno, proposta che fu già presentata nel decreto sicurezza bis senza essere poi approvata”.
Durante la vista Fattorello ha invitato il Senatore Salvini e tutti i deputati presenti a fare un minuto di raccoglimento davanti alla lapide in memoria dei colleghi e del Vice Direttore Salvia, eroi civili, trucidati dalla camorra.