Caso citofono. La donna che accompagnò Salvini trova auto danneggiata

302

Agenpress. La donna che ieri ha accompagnato Salvini in giro per il quartiere mostrandogli il citofono della famiglia di origini tunisine, dove Salvini ha suonato chiedendo: “Suo figlio è uno spacciatore?”, ha presentato una denuncia per danneggiamento aggravato.

La denuncia presentata alla stazione dei Carabinieri di Bologna riguarda l’auto della donna trovata con parabrezza e vetri frantumati.