Durigon (Lega): “Più di 2 milioni di cittadini non hanno ancora ricevuto la cassa integrazione”

Il governo continua a dare la colpa alle Regioni

318

Agenpress. Claudio Durigon, deputato della Lega, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.

“Più di 2 milioni di cittadini non hanno ancora ricevuto la cassa integrazione, di questi 900mila passano dalle regioni e 1,1 milioni dall’Inps -ha affermato Durigon-. I lavoratori beneficiari in totale sono stati 7 milioni e 700mila e a 4 milioni i soldi sono stati anticipati dalle aziende, quindi l’Inps finora ha dato ristoro a poco più di 1 milione di cittadini. Al governo e al presidente dell’Inps rimprovero che annunciavano questo pagamento a breve e, non riuscendo a farlo, davano la colpa alle regioni.

Noi avevamo presentato un emendamento per snellire la procedura, questo però non è stato preso in considerazione. La norma del Dl Rilancio per accelerare la cassa integrazione parte già con 30 giorni di ritardo, è scritto nella norma che si può presentare la domanda un mese dopo la pubblicazione in gazzetta ufficiale. Noi vogliamo andare ancora incontro al governo, abbiamo presentato un ulteriore emendamento, speriamo che questa volta venga preso in considerazione.

La prossima situazione grave che avremo sarà sugli enti locali, perchè i comuni stanno fallendo, se non interviene subito il governo ci saranno grandi problemi. Nel dl rilancio hanno messo tanti soldi in tanti rivoli che alla fine si disperderanno e non daranno quello che serve all’economia per ripartire”.