Carceri, Nappi (Lega): trattati da delinquenti servitori Stato. Governo riferisca

546
Severino Nappi, Lega Campania

Agenpress. “Quello che accade nel carcere di Santa Maria Capua Vetere è vergognoso. È impensabile che 44 agenti di Polizia Penitenziaria, intervenuti per sedare rivolte ingiustificate di detenuti, vengano accusati e additati come dei delinquenti.

È ancora più grave se si considera che con ogni probabilità quelle rivolte non erano un semplice fenomeno spontaneo, ma una strategia messa a punto dalla criminalità organizzata. Bene ha fatto Matteo Salvini a portare la solidarietà sua e della Lega a questi servitori dello Stato. Il governo ha il dovere di riferire su quanto accaduto”.

Così in una nota Severino Nappi, Lega Campania.