Traffico internazionale di stupefacenti. 37 arresti tra Italia e Albania

Sequestrate circa tre tonnellate e mezzo di droga tra marijuana, cocaina ed hashish, per un valore di oltre 40 milioni di euro e corrispondenti a circa 7 milioni di dosi

239

AgenPress. La DIA di Bari e le Autorità Albanesi, con l’ausilio della Criminalpol, dell’Ufficio di Collegamento Interforze di Tirana e della Polizia Albanese, nonché con la collaborazione – in Italia – di Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e della DIA di Foggia, Lecce, Bologna, Roma, Napoli e Catanzaro, stanno eseguendo congiuntamente, tra Italia e Albania, su disposizione della DDA di Bari e della Procura Speciale Anticorruzione e Criminalità Organizzata di Tirana – con il Coordinamento di Eurojust (L’Aja), diretto dal membro nazionale italiano – 37 arresti di persone ritenute responsabili di traffico internazionale di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti. Sono in esecuzione anche decreti di sequestro per complessivi 4 milioni di euro.

Nel corso delle indagini, sono state sequestrate circa tre tonnellate e mezzo di droga tra marijuana, cocaina ed hashish, per un valore di oltre 40 milioni di euro e corrispondenti a circa 7 milioni di dosi.

Maggiori elementi sull’operazione saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 12.00 odierne, a cui parteciperanno il dott. Federico Cafiero DE RAHO – Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, il dott. Arben KRAJA – Procuratore Speciale Anticorruzione e Criminalità Organizzata di Tirana, il dott. Filippo SPIEZIA – Vice Presidente e Membro per l’Italia di Eurojust, il dott. Giuseppe VOLPE – Procuratore della Repubblica di Bari, con il Procuratore Aggiunto Francesco GIANNELLA, titolare della DDA di Bari e il Gen. D. Giuseppe GOVERNALE – Direttore della DIA.