L’opinione di Roberto Napoletano. Conferenza? No, è differenza Stato-Regioni

Perchè bisogna abolirla e rifare il Servizio Sanitario Nazionale

300

Bisogna rifare la prima Cassa del Mezzogiorno, quella di 300 ingegneri che apriva e chiudeva i cantieri, che non rubò una lira e consentì all’Italia di raddoppiare il prestito Marshall. Allora vedrete che il Sud avrà i suoi bandi internazionali e i suoi treni veloci. Altrimenti sono solo chiacchiere


AgenPress. Vorremmo occuparci di quello che accade non di quello che si dice accadrà. Soprattutto, cerchiamo di spiegare perché accade l’esatto contrario di quello che si dice e come fare per uscire non a parole da questa contraddizione.

Assistiamo a una nobile gara tra il ministro della Sanità, Speranza, che stimiamo, e il ministro delle Infrastrutture, De Micheli, che non ne ha indovinata una e non stimiamo, a chi fa prima a annunciare che il Sud avrà finalmente più risorse pubbliche per la sua sanità e per gli investimenti infrastrutturali, che le cose cambieranno, che tutto è pronto perché si volti pagina rispetto al passato.

Per leggere la versione integrale dell’editoriale del direttore Roberto Napoletano clicca qui:

https://www.quotidianodelsud.it/laltravoce-dellitalia/gli-editoriali/economia/2020/07/31/leditoriale-di-roberto-napoletano-laltravoce-dellitalia-conferenza-no-e-differenza-stato-regioni/