Mgranti. Rintracciati 31 irregolari. On line bando per altra nave quarantena

388

AgenPress – I Carabinieri del Comando provinciale di Udine la notte scorsa hanno rintracciato 31 migranti, entrati clandestinamente in Italia lungo la cosiddetta ‘rotta balcanica’, tra San Giovanni al Natisone, Pradamano e Cividale del Friuli.

I migranti, irregolari, provengono da vari Paesi: 27 sono cittadini del Bangladesh e 4 del Pakistan. Sono in prevalenza giovani adulti, ma tra di loro ci sono anche 5 minorenni. Al termine delle operazioni di identificazione, gli stranieri saranno accompagnati nel seminario arcivescovile di Pagnacco per trascorrere la quarantena.

È on line l’avviso pubblico per il noleggio di un’altra nave da destinare all’assistenza e alla sorveglianza sanitaria dei migranti soccorsi in mare o giunti sul territorio nazionale a seguito di sbarchi. La nave sarà destinata – fa sapere il Viminale – alle coste meridionali della Calabria.

Intanto la nave quarantena Gnv Azzurra è rimasta, per tutta la notte e così farà per l’intera giornata di oggi, davanti alla costa di Lampedusa (Ag). Soltanto domani, con il calare del vento, l’imbarcazione che ha già a bordo 350 migranti, tornerà ad attaccare al molo per completare l’imbarco, fino a capienza massima, di altri ospiti dell’hotspot. Ieri sera, il dipartimento Libertà civili del ministero dell’Interno aveva dato il via libera al trasferimento della nave verso Trapani, ma poi, dopo nuovi contatti fra società e dipartimento, la nave è rimasta davanti Lampedusa.