5G, Dreosto (Lega): Conte non stenda tappeti a Cina

602

AgenPress. “La notizia anticipata da La Verità, secondo cui in queste ore il Governo starebbe aprendo al 5G cinese è allarmante. Se così fosse, Conte svenderebbe a Pechino un’infrastruttura strategica per il Paese che avvicinerebbe l’Italia a un regime totalitario come quello gestito dal Partito Comunista cinese: inaccettabile. Mi impegno anche in sede comunitaria a portare personalmente all’attenzione dei nostri partner europei questa vicenda, presentando una interrogazione perché venga fatta chiarezza. Conte non stenda tappeti rossi alla Cina sul 5G nonostante il rosso cinese sia particolarmente gradito al Ministro Di Maio e al Movimento 5 Stelle, che antepongono gli interessi di Pechino a quelli dell’Italia”.

A dichiararlo l’europarlamentare della Lega Marco Dreosto in seguito alla notizia riportata da La Verità in merito all’apertura del governo alla Cina sul 5G.