Usa 2020. Biden sceglie come vice Kamala Harris. Trump: “più’ cattiva di Pocahontas”

551

Agenpress – Joe Biden, candidato alla Casa Bianca, ha scelto Kamala Harris come sua vice.  La Harris, senatrice moderata della California, è la prima donna afroamericana a far parte di un ticket per le presidenziali Usa. Il voto si terrà il 3 novembre, quando Biden sfiderà il presidente Donald Trump, in corsa per un secondo mandato.

Harris, 55 anni, è una delle figure più importanti del Partito democratico ed è diventata rapidamente una delle principali contendenti per il ruolo di vice dopo la fine della sua campagna elettorale per la Casa Bianca. Nata a Oakland da padre giamaicano e madre indiana, ha vinto la sua prima elezione nel 2003 quando è diventata procuratore distrettuale di San Francisco. È stata eletta procuratore generale della California nel 2010, e senatrice nel 2016.

“Ho il grande onore di annunciare che ho scelto come candidato alla posizione di vice Kamala Harris, una combattente coraggiosa per e uno dei migliori servitori dello Stato”, ha scritto Biden su Twitter.

“Vuole aumentare le tasse, e’ contro il fracking, vuole togliere la copertura sanitaria a milioni di americani. Sono rimasto sorpreso che sia stata scelta, ha fatto molto male nelle primarie democratiche”,  afferma Donald Trump.  Harris ha “mancato di rispetto a Biden” e forse e’ “più’ cattiva di Pocahontas”, ovvero la senatrice Elizabeth Warren.

Trump ha donato 6.000 dollari a Kamala Harris quando era impegnata nella corsa per diventare procuratore della California. Trump ha stanziato per Harris 5.000 dollari nel 2011 e 1.000 nel 2013. Ivanka Trump ha invece donato 2.000 dollari alla campagna di Harris nel 2014.