Cina, Mollicone (FdI): “Di Maio condanni aggressione Armenia, parlamento convochi subito commissione Diritti Umani”

315
Federico Mollicone, deputato FDI componente dell’Alleanza Inter-parlamentare sulla Cina

AgenPress. “Le Nazioni Unite hanno convocato per domani una sessione speciale del Consiglio di Sicurezza sul conflitto azero-armeno e l’Italia, nonostante l’aggressione azera verso l’Armenia, rimane silente. Un colpevole silenzio di Di Maio, come sulle continue violazioni che la Cina comunista compie in Tibet, Xinjiang e Hong Kong con arresti sommari di dissidenti, meccanismi di sorveglianza ad alta tecnologia ed esperimenti sociali.

Chiediamo al presidente della commissione Diritti Umani della Camera Di Stasio di convocare immediatamente i lavori per sintetizzare una posizione ufficiale del parlamento italiano nei confronti del conflitto nel Caucaso.”

Così il deputato FDI Federico Mollicone, componente dell’Alleanza Inter-parlamentare sulla Cina.