Dl ristori, Fapi: “Necessario rinvio delle tasse”

219

AgenPress. “Il rinvio delle tasse è un provvedimento necessario alla luce delle perdite economiche registrate dalle imprese a causa dei lockdown e il calo delle vendite e della produzione. Nella prossima manovra di bilancio chiediamo che siano inserite misure economiche a favore delle partite iva e degli autonomi, a partire dalla possibilità di definizione agevolata delle pendenze fiscali e tributarie, ma anche una norma che preveda modalità semplificate di cancellazione dalla centrale rischi al fine di consentire a queste categorie un rapido accesso al credito bancario per far fronte ad una fase di rilancio.

Da Palazzo Chigi attendiamo segnali incoraggianti verso artigiani, commercianti e piccoli imprenditori, per evitare che molti si faranno deprimere dalla crisi economica in atto e provvederanno, entro fine anno, alla cancellazione della loro attività dal registro imprese”.

Lo dichiara in una nota il presidente nazionale della Fapi (Federazione autonoma piccole imprese), Gino Sciotto.