Dati Covid in tempo Reale

All countries
180,451,072
Confermati
Updated on 24 June 2021 12:32
All countries
163,441,000
Ricoverati
Updated on 24 June 2021 12:32
All countries
3,909,320
Morti
Updated on 24 June 2021 12:32

Acerbo (Prc-Se): Lega ha proposto Draghi un anno fa. LeU e M5S non dicano si al banchiere

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress. Non capisco lo stupore per il si di Salvini a Draghi. La Lega ha proposto nel marzo scorso il governo di unità nazionale a guida Draghi.

Dal 1994 quelli del Pd chiedono i voti per non far vincere Berlusconi e la Lega ma per la terza volta si accingono a farci un governo insieme. La ragione è evidente: in Europa e in Italia il neoliberismo è bipartisan, centrosinistra e centrodestra hanno sempre condiviso le scelte strategiche. D’altronde la governance europea e il neoliberismo vedono PD e Forza Italia uniti da sempre.

Non ci stupisce il PD ma ci hanno lasciati interdetti le dichiarazioni di LeU che pone paletti solo a Lega e Salvini e non un esplicito no a Draghi e Berlusconi.

Siamo d’accordo col nostro vecchio amico Yanis Varoufakis: chi ha a cuore la democrazia non dovrebbe votare per un tecnocrate come Mario Draghi.

Invitiamo LeU e M5S a non votare per Draghi. Non lascino alla Meloni il monopolio dell’opposizione in parlamento.

Maurizio Acerbo, segretario nazionale Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

Altre News

Articoli Correlati