Dati Covid in tempo Reale

All countries
524,246,136
Confermati
Updated on 18 May 2022 09:49
All countries
480,001,751
Ricoverati
Updated on 18 May 2022 09:49
All countries
6,292,858
Morti
Updated on 18 May 2022 09:49

Afghanistan. OIM, oltre 3.000 afgani privi di documenti tornano ogni giorno dall’Iran

- Advertisement -

AgenPress – L’Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM) ha espresso preoccupazione per le difficili condizioni dei rimpatriati afgani privi di documenti, affermando che oltre 3.000 afgani privi di documenti tornano quotidianamente dal vicino Iran e molti dei rimpatriati stanno tornando con la forza nel loro paese.

In un rapporto, l’OIM ha affermato che oltre un milione di afghani sono stati deportati o rimpatriati in Afghanistan nel 2021, mentre altre migliaia stanno lasciando il Paese in cerca di una vita migliore.

- Advertisement -

Il rapporto aggiunge che l’OIM Afghanistan ha lanciato un programma per sostenere i rimpatriati privi di documenti in Afghanistan.

“I team di protezione dell’IOM stanno fornendo una risposta di emergenza ai rimpatriati privi di documenti, l’IOM li sta supportando per accedere a servizi di protezione cruciali”, afferma il rapporto. 

L’organizzazione ha inoltre affermato che l’Afghanistan sta attraversando una complessa crisi umanitaria con aumento della disoccupazione, insicurezza alimentare e sicurezza incerta. 

- Advertisement -

Emal, un diciannovenne, è alle prese con delle difficoltà, dicendo di aver deciso di partire per l’Iran in cerca di opportunità di lavoro.

“Andare in Iran è davvero difficile, soprattutto con questo tempo freddo, ma sono obbligato… sono disoccupato qui e non posso pagare le spese della mia casa qui”.

“Dopo i recenti cambiamenti avvenuti in Afghanistan, un gran numero di migranti è partito per l’Iran, tuttavia, recentemente sono venute meno persone in Iran a causa della stagione fredda”, ha affermato Mohammad Khan Talebi, esperto di migrazione in Iran. 

Nel frattempo, Bilal Karimi, vice portavoce del governo, ha affermato che l’Emirato islamico cercherà di creare opportunità di lavoro per i giovani afgani per impedire loro di viaggiare illegalmente. 

“L’Emirato islamico ha compiuto seri sforzi per impedire ai nostri compatrioti e ai nostri giovani di recarsi illegalmente nei paesi vicini, di rimanere nel loro paese e usare le loro energie per servire la gente qui”, ha affermato Bilal Karimi. 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati