Dati Covid in tempo Reale

All countries
331,380,371
Confermati
Updated on 18 January 2022 03:35
All countries
266,836,268
Ricoverati
Updated on 18 January 2022 03:35
All countries
5,563,451
Morti
Updated on 18 January 2022 03:35

Aumentano i contagi ma vaccini funzionano

- Advertisement -
AgenPress. La pandemia aumenta: sale al 4% il tasso di positività e sono 12.527 i nuovi casi e 79 le vittime in un giorno. 811 i pazienti in terapia intensiva, 20 in più di ieri. Aumentano anche i ricoverati nei reparti ordinari.
Per quanto riguarda l’approvvigionamento dei vaccini, il commissario all’emergenza Figliuolo annuncia che nelle prossime settimane arriveranno altre 2 milioni di dosi del vaccino Pfizer che si andranno ad aggiungere agli arrivi già pianificati. Quindi nessun problema di scorte: “Con l’attuale disponibilità, si potranno vaccinare potenzialmente 25 milioni di persone”.
Nel contempo la campagna vaccinale si svolge a ritmo serrato: in sette giorni +31,7% di prime dosi grazie al Super green pass e boom di booster, +52,6%. Ma nemmeno il virus si ferma. Gimbe segnala in una settimana +22,4% di nuovi casi, +12% di decessi, +16,3% di ricoverati e +13,6% di terapie intensive.
Anche i dati relativi alla vaccinazione dei bambini sono positivi. Lo sostiene il responsabile della task force vaccini anti-Covid dell’Ema Cavaleri: i dati preliminari suggeriscono che i casi della variante Omicron “sembrano essere per lo più lievi”, evidenziando tuttavia la necessità di “raccogliere più prove per determinare se lo spettro di gravità della malattia causato da Omicron è diverso da quello di tutte le varianti che sono circolate finora. Solo il tempo lo dirà”.
Il booster dopo tre mesi è ‘sicuro ed efficace’, mentre è necessario vaccinare i bambini tra 5 e 11 anni e sono stati raccolti in questo senso ‘dati rassicuranti’ sul vaccino Pfizer.
Il direttore generale Aifa Magrini spiega che ‘”per ulteriori dosi booster della vaccinazione anti-Covid si prenderanno in considerazione tutte le evidenze scientifiche rispetto anche al declino dell’immunità, su cui sono in corso vari studi. Il modello teorico può essere quello della vaccinazione antinfluenzale con richiami annuali”, facendo riferimento alla vaccinazione per la fascia di età 5-11 anni, e aggiunge: “vanno resi prioritari i bimbi più fragili, ma la vaccinazione è intesa per tutta la fascia 5-11 anni”.
- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati