Bucha. Chiesti aiuti anche per i cani randagi. Zelensky, noi trattiamo gli animali come gli umani

- Advertisement -

AgenPress – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha parlato durante la sua visita a Bucha, una città in cui le forze russe sono state accusate di aver massacrato civili.

E proprio i residenti, tra gli aiuti che hanno chiesto al presidente, si sono preoccupati dei cani randagi, per i quali è stato chiesto cibo.

- Advertisement -

Zelensky ai giornalisti presenti, ha sottolineato che nella sofferenza umana  i residenti stavano mostrando la loro umanità assicurandosi che gli animali senza casa venissero nutriti.

“Questo è un tratto caratteristico della nostra gente,  tratta gli animali come tratteresti gli umani”. 

“Ma come potete  vedere in giro cosa è stato fatto a questa città moderna. Questa è una caratteristica dei soldati russi: trattare le persone peggio degli animali. Questo è un vero genocidio, quello che avete visto qui oggi”.

- Advertisement -

Zelensky ha continuato ad incolpare la Russia per aver “trascinato” i colloqui di pace in Turchia, dicendo che ciò avrebbe solo peggiorato la situazione sul campo.

“Ogni giorno, quando il nostro esercito si sposta nel territorio precedentemente occupato, puoi vedere cosa sta succedendo”.

“Giorno dopo giorno, trovano corpi nelle cantine; persone torturate, persone uccise”, ha detto.

Zelensky ha detto ai giornalisti  che la situazione attuale è “una questione di vita, di morte e di tortura”, sottolineando l’impegno dell’Ucraina nel trovare i responsabili delle atrocità. 

“Faremo la massima pressione. Non ci fermeremo un minuto per trovare tutti i criminali e penso che questo andrà a beneficio della civiltà”.

Ha avvertito che “se non troviamo una soluzione civile”, il popolo ucraino “troverà una soluzione non civile” per affrontare le questioni.

Zelensky ha affermato che è “molto importante per noi che la stampa sia qui” in città. 

“Vogliamo che mostri al mondo cosa è successo qui. Cosa hanno fatto l’esercito russo. Cosa ha fatto la Federazione Russa nella pacifica Ucraina. Era importante per te vedere che si trattava di civili”, ha aggiunto il presidente. 

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati