Dati Covid in tempo Reale

All countries
177,487,554
Confermati
Updated on 16 June 2021 14:11
All countries
160,218,039
Ricoverati
Updated on 16 June 2021 14:11
All countries
3,840,263
Morti
Updated on 16 June 2021 14:11

Cacciatore uccide a fucilate l’asina di Andrea Lo Cicero nella fattoria per disabili

AgenPress – Zaira, asina dell’allevamento dell’ex azzurro di rugby, è stata ammazzata  a colpi di fucile da un cacciatore. E’ accaduto a Nepi (Viterbo) nella frazione di Umiltà, dove l’ex pilone della nazionale di rugby vive da diversi anni con la moglie e il figlio piccolo.

Lo stesso Lo Cicero, 44 anni, catanese, ha postato sui social un video in cui si vede un asino riverso a terra, colpito da uno o più colpi di fucile, di quelli utilizzati per la caccia al cinghiale.

Vi mostro questo video molto forte troppo forte ma abbiamo rischiato noi in prima persona con mia moglie mio figlio perché eravamo lì vicino le asine. Un cacciatore attaccato alla mia abitazione ha sparato senza scrupolo uccidendo una delle mie asine . Adesso i Carabinieri forestali stanno procedendo con l’identificazione di questo soggetto oltre al sequestro della sua arma. Noi stiamo aspettando il medico legale per constatare il decesso della mia asina Zaira. Sono scioccato per quanto questa tragedia abbia colpito la mia famiglia” scrive Lo Cicero su Facebook.

Il filmato mostra l’animale agonizzante e disteso su un fianco. Come sottofondo, ci sono le urla strazianti di Lo Cicero. L’ex rugbista lamenta il fatto che l’animale sia stato ucciso dentro la loro recinzione, nel luogo in cui gioca anche il figlio.

Nella sua tenuta di 12 ettari nelle campagne del Lazio, Lo Cicero ha realizzato una speciale fattoria didattica chiamata La Terra dei Bambini, una onlus che da una parte è nata per avvicinare i bambini alla natura, dall’altra permette di realizzate una speciale pet therapy grazie agli asini. Attività di cui anche la povera asinella Zaira era protagonista.

L’onoterapia è un metodo di co-terapia basato sulla collaborazione con l’asino. Andrea Lo Cicero accoglie soprattutto bambini diversamente abili ma La Terra dei Bambini è aperto a tutti. Insieme alla sorella, psicoterapeuta, è riuscito a realizzare un angolo di paradiso.

 

 

 

 

 

 

spot_imgspot_img
spot_img

Altre News

Articoli Correlati