Dati Covid in tempo Reale

All countries
200,015,444
Confermati
Updated on 3 August 2021 20:02
All countries
178,650,553
Ricoverati
Updated on 3 August 2021 20:02
All countries
4,255,501
Morti
Updated on 3 August 2021 20:02

Covid, Iacò (pres. Cism): “Oltre 43mila professionisti delle scienze motorie dimenticati dal governo”

- Advertisement -
- Advertisement -

AgenPress. Daniele Iacò, presidente del Comitato Italiano Scienze Motorie, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.

“E’ una problematica storica, non c’è stata mai una legge dello Stato che inquadrasse questo professionista che studia all’università –ha affermato Iacò-. Storicamente siamo operativi nella docenza di educazione motoria nella scuola secondaria, ma in maniera non regolamentata abbiamo sempre lavorato in tutti gli ambiti che riguardano l’attività motoria. Non abbiamo ancora un ordine professionale.

Ci sono circa 18 codici ateco non specifici entro i quali i nostri laureati professionisti si identificano, sia nell’ambito dello sport che della salute. Noi lavoriamo principalmente con partita iva. Ristori? Sono stati identificati solo alcuni codici ateco e i fondi si sono esauriti in base ad una serie di distribuzioni non proprio eque.

Parliamo di oltre 43mila professionisti. Draghi ha preso la delega allo sport, vediamo come si comporterà. Stiamo lavorando intanto con le varie Regioni per integrare i ristori che non sono stati dati. In questo momento ci stiamo arrangiando come possiamo, le persone che venivano in palestra per problemi posturali stanno virando verso i centri fisioterapici perché hanno chiuso le palestre. In questo momento non è scientificamente provato che le palestre siano cluster di contagio.

Il Cts ha deciso di chiudere le palestre senza alcun dato a supporto di questo. Abbiamo lanciato una petizione per far capire al governo che è un tema molto sentito”.

Altre News

Articoli Correlati