Dati Covid in tempo Reale

All countries
344,911,429
Confermati
Updated on 21 January 2022 20:45
All countries
273,592,125
Ricoverati
Updated on 21 January 2022 20:45
All countries
5,599,145
Morti
Updated on 21 January 2022 20:45

Crispiano. Una serata di cultura rivolta al sociale attraverso versi e scatti

- Advertisement -

AgenPress. L’amministrazione comunale di Crispiano con un evento di grande spessore sociale ha ricordato due giovani vite di Crispiano, Irene Petracca e Francesco Semeraro, entrambi spezzate da un male incurabile.

Un evento promosso ed organizzato dal sindaco Luca Lopomo e dall’assessore alla Cultura Aurora Bagnalasta con un concorso poetico “Una poesia per Irene” e uno fotografico delle 100 masserie di Crispiano “Un click per la Puglia”.

- Advertisement -

Tra le finalità del progetto anche quello di creare, momenti di confronto e approfondimento su temi sociali, letterari e artistici, e sul senso e il valore della cultura poetica e fotografica oggi.

 

La giuria di “Una poesia per Irene” era composta dal Paolo Castronuovo, Silvia Laddomada, Gian Carlo Lisi, Loredana Perrini e Davide Simeone. La giuria di “Un click per la Puglia” era costituita da Igli Arapi, Rosa Colacoci e Ottavio Cristofaro.

- Advertisement -

 

Al concorso poetico hanno aderito oltre cento autori di tutta Italia la cui produzione è stata antologizzata nel volume “Una poesia per Irene” sulla cui copertina campeggia l’opera vincitrice del concorso fotografico.

 

Una pluralità di voci, ciascuna è dotata di una propria personalità stilistica, difficilmente inquadrabile in categorie e stereotipi letterari. All’interno del volume sono presenti le voci poetiche di: Rosalia Achille di Crispiano (TA), Simona Aiuti di Frosinone, Lina Alfieri di Marigliano (NA), Elvio Angeletti di Marzocca (AN), Angela Arbia di Lizzano (TA), Diego Arrigoni di Brescia, Salvatore Barile di Ruvo di Puglia (BA), Vincenzo Barbone di Bari, Luigi Antonio Barone di Matino (LE), Rosa Barratta di Martina Franca (TA), Maria Consuelo Barsacchi di La Spezia, Davide Bergamin di Roverbella (MN), Cristina Biolcati di Ponte San Nicolò (PD), Rita Bonetti di San Lazzaro di Savena (BO), Marta Borroni di Legnano (MI), Guido Burgio di Palermo, Antonio Calabrese di Parma, Maria Calabretti di Crispiano (TA), Pierdavide Calabretti di Crispiano (TA), Vittorio Capuozzo di Napoli, Assunta Carraturo di Napoli, Giulietta Paola Carrieri di Ferrara, Rita Maria Cicerale di Palermo, Arnaldo Citterio di Magenta (MI), Francesco Corrado Colagiovanni di Baranello (CB), Antonia Colucci di Martina Franca (TA), Andrea Compagnucci di Norma (LT), Maddalena Corigliano di Lizzano (TA), Osvaldo Crotti di Almenno San Bartolomeo (BG), Daniele Curcio di Martina Franca (TA), Giuseppe D’Agrusa di Palermo, Valeria D’Amico di Foggia, Fernando D’Andrea di Roccasicura (IS), Enrico Del Gaudio di Castellammare di Stabia (NA), Massimo Del Zio di Parigi, Stefania De Pascalis di Lecce, Carla De Rosa di Napoli, Lilly De Siati di Grottaglie (TA), Vincenza De Ruvo di Banchette (TO), Ciro Di Lauro di Pulsano (TA), Natalina Di Legge di Rotello (CB), Valerio Di Paolo di Marino Laziale (RM), Stefania Di Vita di Paesana (CN), Marina Doria di Serravalle Sesia (VC), Grazia Dottore di Messina, Maria Errico di Crispiano (TA), Nadia Fabbrocino di Fiumicino (RM), Domenico Fabris di Napoli, Giovanni Fanelli di Statte (TA), Pasquale Feola di Giano Vetusto (CA), Dina Ferorelli di Bitetto (BA), Maria Stefania Fornaro di Roma, Lara Francia di Tornaco (NO), Annunziata Garreffi di Pignola (PZ), Nicola Gaudio di Massafra (TA), Salvatore Gazzara di Messina, Maria Teresa Giacovazzi di Crispiano (TA), Ripalta Giordano di Cerignola (FG), Luciano Giovannini di Roma, Marinella Giuni di Voghera (PV), Irene Grande di Guidonia (RM), Salvatore Grieco di Prato, Maria Teresa Infante di San Severo (FG), Cinzia Camilla Isidori di Cassino (FR), Luca Isoardo di Cuneo, Hal Kanzoner (pseudonimo di Aldo Canzoneri) di Prizzi (PA), Pietro Lapiana di Borgia (CZ), Maria Pia Latorre di Bari, Emanuela Lazzaro di Azzano Decimo (PN), Timoteo Lauditi di Muttenz (Svizzera), Alberta Flora Lembo di Chieti, Corrado Leo di Leporano (TA), Silvia Leporati di Porto Venere (SP), Tiziana Lilò di Villadossola (VB), Gianpiero Liuzzi di Martina Franca (TA), Lucia Lo Bianco di Palermo, Patricia Luongo di Padula (SA), Giovanni Macrì di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), Gregorio Magazzù di Palmi (RC), Edna Magenga di Taranto, Marco Oreste Marelli di Nebbiuno (NO), Grazia Maremonti di Taranto, Ottaviano Marinelli di Monteiasi (TA), Manuela Melissano di Lizzanello (LE), Dario Menicucci di Livorno, Anna Maria Miccoli di Sava (TA), Giuseppe Milella di Acquaviva delle Fonti (BA), Annamaria Minardi di Crispiano (TA), Maria Mollo di Centola (SA), Giovanni Monopoli di Taranto, Rosaria Munafò di Missaglia (LC), Antonino Nastasi di Taranto, Antonio Nicolò di Marcia nise (CE), Vincenzo Parato di Salice Salentino (BR), Fabio Salvatore Pascale di Montesano sulla Marcellana (SA), Giovan Pietro Passoni di Rivolta D’Adda (CR), Biagio Pepe di Torre Orsaia (SA), Stefano Peressini di Carrara (MS), David Pignotti di Ascoli Piceno, Alessandro Porri di Roma, Federico Preziosi di Budapest (Ungheria), Domenico Pujia di Roma, Pasquale Rea di Pollena Trocchia (NA), Valentina Ricci di Crispiano (TA), Silvia Rizzello di Bari, Fabio Rizzo di Pulsano (TA), Cosimo Rodia di Carosino (TA), Silvia Ruggiero di Pulsano (TA), Giuseppe Salvatore di Casali del Manco (CS), Oriana Sandrin D’Ascenzi di Trieste, Christos Sanos di Atene (Grecia), Antonio Santoro di Crispiano (TA), Annalisa Scialpi di Martina Franca (TA), Simone Scuoto di Napoli, Stefania Siani di Cava dei Tirreni (NA), Estela Soami di Mendrisio (Svizzera), Assunta Spedicato di Corato (BA), Davide Spiller di Treviso, Flavio Tamiro di Calco (LC), Maura Taormina di Genova, Mauro Taucci di Roma, Dina Turco di Brindisi, Giovanni Venneri di San Giorgio Ionico (TA).

l concorso è stato patrocinato della Regione Puglia, del GAL Magna Grecia, della Camera di Commercio di Taranto, della Provincia di Taranto, del Comune di Taranto e della UNPLI Proloco Puglia.

 

All’interno dei concorsi ci sono stati anche tre riconoscimenti. Una Menzione d’onore ‘Pasquale Mancini’, primo Sindaco di Crispiano, una Menzione d’onore ‘Tommaso Cervo ‘, dipendente comunale che ha dedicato la sua vita alla funzione amministrativa.

 

La serata è stata presentata da Angela Massafra mentre le opere poetiche sono state lette dall’attrice e regista teatrale Cinzia Clemente. Per la parte musicale sono stati coinvolti il gruppo musicale Rua Catalana Quartet e il mezzo soprano Eleonora Bavia con il basso Alessandro Arena, accompagnati al piano da Alessandra Corbelli.

 

Il ricavato ottenuto dalla vendita dei volumi verrà devoluto al 50% in favore dei nuclei familiari fragili seguiti dall’ufficio dei servizi sociali di Crispiano.

Sono intervenuti anche vari rappresentanti di associazioni culturali del territorio, scrittori, assessori e consiglieri tra cui la Presidente del Consiglio Comunale dott.ssa Loredana Perrini, l’assessora alla polizia municipale Valentina Mastronuzzi, la Consigliera delegata al turismo Monica Taurino, la consigliera di minoranza Arianna Luccarelli.

 

Tra gli ospiti d’onore della serata il prefetto della Repubblica Francesco Tagliente e il cittadino onorario di Crispiano Franco Punzi.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati