Di Maio, guerra in Ucraina ha distrutto nostra fiducia nella Russia. Milioni di persone affamate per blocco grano

- Advertisement -

AgenPress –  “Il G20 dovrebbe dire forte e chiaro che non ignorerà ciò che sta accadendo in Ucraina: che l’attacco russo deve cessare ora e le forze russe devono ritirarsi. Per risolvere la crisi alimentare, affrontare il cambiamento climatico o accelerare la transizione energetica, dobbiamo lavorare insieme. L’attacco all’Ucraina ha distrutto la nostra fiducia nella Russia”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio alla ministeriale G20 di Bali.

“L’aggressione russa contro l’Ucraina è una violazione dei più elementari principi del diritto internazionale: stiamo tutti assistendo al bombardamento di civili costretti a lasciare le loro case e a fuggire dal Paese. Al di là del tragico tributo di vite umane e di distruzione in Ucraina e della crisi umanitaria che si sta diffondendo in Europa – ha aggiunto -, tutti i nostri Paesi stanno subendo le conseguenze di questa guerra, indipendentemente dalla loro distanza dall’Ucraina”.

- Advertisement -

“Il prezzo di cibo, carburante e molti altri beni sta salendo a una velocità spaventosa. Milioni di persone stanno affrontando la fame perché la Russia non permette al grano ucraino di lasciare le sue coste. La mediazione delle Nazioni Unite per liberare il grano ci sta dando qualche speranza. Ringraziamo la Turchia per il suo aiuto e chiediamo alla Russia di non ostacolare un possibile accordo”.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati