- Advertisement -

Agenpress. Dobbiamo continuare a lavorare per gli italiani, perché bisogna ripartire totalmente. In questi giorni al ministero degli Esteri stiamo lavorando per riattivare i flussi turistici con i Paesi esteri. Perché le nostre aziende, i nostri artigiani, le nostre attività commerciali hanno bisogno di ossigeno.

Domani sentirò anche il collega austriaco, Alexander Schallenberg.
Serve, inoltre, una riforma fiscale per ridurre le tasse e semplificare la vita a imprese e famiglie. L’obiettivo deve essere quello di tornare alla vera normalità, a come vivevamo prima del coronavirus.

I dati dei contagi sono più confortanti, questo non significa però che il virus è scomparso. Ci conviviamo e per questo bisogna fare molta attenzione.

Lo dichiara, in una nota, Luigi Di Maio Ministro degli Affari Esteri.