Elezioni. Binetti (Udc): Occorre recuperare filo diretto con elettori

- Advertisement -

AgenPress. “Ci attendono otto settimane ad alta densità di impegni per tutti: partiti e movimenti, associazioni e gruppi vari, politica e società civile, per provare a disegnare una nuova legislatura. Bisogna recuperare il dialogo diretto con gli elettori, ripristinando la dimensione umana della politica.

C’è con tutta evidenza una instabilità di sistema, che prescinde perfino dalla legge elettorale e ha molto a che vedere con l’ambiguità dei linguaggi e con la confusione delle posizioni su alcuni temi strategici. Basti pensare ad Azione, che pur cercando di apparire centrista, è di fatto totalmente ancorato a sinistra, pronto ad allearsi al Pd e vincolato ai tipici temi radicali di + Europa, totalmente estranei alla galassia di Centro.

- Advertisement -

Anche il Centro Destra deve chiarire, a se stesso e agli elettori, fino a che punto intende migrare a destra e quanto invece vuole mantenere determinate prerogative di Centro. Giorgia Meloni è il leader dichiarato e confermato dell’attuale scenario politico. Ma è sufficientemente noto che, se le elezioni si vincono assumendo toni e comportamenti fortemente identitari, per governare occorre la classica moderazione del Centro, quella che Draghi ha avuto nella prima fase del suo mandato, in cui ha collezionato consensi personali e successi nazionali, come non accadeva da tempo, ma che poi si è smarrita nel pressing spiccato che arrivava insistentemente da sinistra”.

Lo scrive in una nota Paola Binetti, senatrice dell’Udc.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati