Guerra Ucraina. Papa Francesco: in nome di Dio fermatevi

- Advertisement -

AgenPress. Le parole del Papa, oggi in un tweet sull’account @Pontifex, arrivano come un grido che è necessario ascoltare e raccogliere per cambiare il corso della storia.

Il capo chino del Papa è il segno di un dolore che appesantisce l’anima.

- Advertisement -

Mai la guerra! Pensate soprattutto ai bambini, ai quali si toglie la speranza di una vita degna: bambini morti, feriti, orfani; bambini che hanno come giocattoli residui bellici… In nome di Dio, fermatevi!

Quanta sofferenza, quanta devastazione, quanto dolore ha portato e porta l’uso delle armi in quel martoriato Paese, specialmente tra la popolazione civile e inerme! Pensiamo: quanti bambini non potranno vedere la luce del futuro! Con particolare fermezza condanno l’uso delle armi chimiche! Vi dico che ho ancora fisse nella mente e nel cuore le terribili immagini dei giorni scorsi! C’è un giudizio di Dio e anche un giudizio della storia sulle nostre azioni a cui non si può sfuggire! Non è mai l’uso della violenza che porta alla pace. Guerra chiama guerra, violenza chiama violenza!

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati