Italexit: democrazia a rischio, bocciato l’emendamento presentato dal senatore De Vecchis sulla raccolta firme. Vogliono escludere Paragone dalla competizione elettorale

- Advertisement -

AgenPress. Oggi l’aula del Senato ha bocciato un emendamento di Italexit, presentato in aula dal senatore William De Vecchis, con il quale si chiedeva di inserire tra i partiti aventi diritto a partecipare direttamente alle elezioni anche quelli regolarmente iscritti e che percepiscono il 2X1000.

Nel suo accorato appello De Vecchis ha sottolineato come chiedere ai piccoli partiti non governativi di raccogliere le firme in un solo mese – e per di più in agosto, con gli uffici chiusi e la gente in vacanza – rappresenti un atto profondamente antidemocratico e lesivo dei diritti degli elettori.

- Advertisement -

Nonostante questo l’aula ha confermato una linea che poco ha a che fare con la democrazia, e i senatori non hanno posto rimedio a una grave ingiustizia. Chiediamo dunque al Presidente Mattarella, nell’esercizio del Suo ruolo di garante della democrazia, di intervenire per porre rimedio a una così macroscopica violazione dei nostri diritti politici e dei diritti degli elettori.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati