Dati Covid in tempo Reale

All countries
198,550,993
Confermati
Updated on 1 August 2021 04:00
All countries
177,565,770
Ricoverati
Updated on 1 August 2021 04:00
All countries
4,233,009
Morti
Updated on 1 August 2021 04:00

Marghera. Incendio in una ditta di prodotti chimici. Comune: “state a casa e chiudete le finestre”

- Advertisement -
- Advertisement -

Agenpress – Dopo che una improvvisa esplosione ha innescato un grosso incendio in un’azienda chimica a Marghera sollevando in aria una enorme nube di fumo nero e denso. Le autorità hanno fatto subito scattare il piano di emergenza esterno per la possibile dispersione nell’ambiente di sostanze chimiche e la stessa amministrazione comunale ha invitato la popolazione locale a chiudersi in casa e a tenere le finestre chiuse.

La ditta interessata è la “3V Sigma Spa”, produttore leader mondiale di prodotti speciali chimici. Dalle prime notizie pare sia scoppiato un serbatoio nell’impianto dell’acetone coinvolgendo alcuni operai che sono rimasti feriti gravemente. Dopo l’allarme, scattato intorno alle 10 e  sarebbe stato causato dall’esplosione  di  un serbatoio nella ditta di prodotti chimici, la 3V Sigma Spa, nell’impianto dell’acetone. Due operai rimasti ustionati: uno è ricoverato a Padova e uno a Verona. Sul posto sono intervenute 8 squadre a terra dei Vigili del fuoco e il nucleo nbcr (Nucleare Biologico Chimico Radiologico). Scattato il piano di emergenza esterno per la possibile dispersione nell’ambiente di sostanze chimiche.

“L’amministrazione comunale invita la popolazione in via prudenziale a chiudere le finestre e restare in casa”, ha avvisato il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, che poi ha fatto diramare il “codice rosso” cioè l’allarme per possibile rischio tossico che impone a “tutti i residenti nella Municipalità di Marghera di restare in casa o in luogo chiuso e tenere chiuse porte e finestre”. “Il vento spira in direzione centro storico.

L’Amministrazione comunale invita i residenti nel territorio comunale e nei Comuni limitrofi di restare al chiuso e chiudere le finestre” hanno aggiunto dall’amministrazione comunale veneziana, assicurando che la situazione viene monitorata sia dai vigili del fuoco sia dall’Arpav, l’ente regionale per l’ambiente. “Sul posto Arpav e numerose squadre dei Vigili del Fuoco da tutto il Veneto che stanno contenendo l’incendio. In attesa dei dati sulle sostanze, in via precauzionale, invito tutti a rimanere a casa e chiudere le finestre” ha confermato il Sindaco.

 

Altre News

Articoli Correlati