Mariupol. Bombe russe sulla piscina. Donne incinte e bambini sotto le macerie

- Advertisement -

AgenPress – L’edificio che ospita la piscina “Neptune” nel nord di Mariupol è stato colpito da uno sciopero militare mercoledì, secondo un video pubblicato sui social media da un funzionario del governo cittadino.

La CNN ha geolocalizzato e confermato l’autenticità del video.

- Advertisement -

Maxim Kach, un funzionario del governo della città di Mariupol, ha detto che una bomba ha colpito l’edificio e che i soccorritori erano impegnati a cercare di tirare fuori una donna incinta da sotto le macerie.

“Qui c’erano solo donne incinte e donne con bambini di età inferiore ai tre anni”, ha detto Kach nel video.

Kach ha anche detto che non c’era personale militare vicino o vicino alla piscina. 

- Advertisement -

La piscina si trova a circa 2,5 miglia, o poco più di quattro chilometri, a nord da dove un attacco militare ha distrutto un teatro usato come rifugio all’inizio di mercoledì.

La CNN non ha potuto verificare immediatamente le affermazioni di Kach secondo cui c’era una donna sepolta sotto le macerie.

- Advertisement -

Altre News

Articoli Correlati