Home Moda Penne promozionali e merchandising: un binomio sempre vincente

Penne promozionali e merchandising: un binomio sempre vincente

0
53

AgenPress. La penna con logo è uno degli strumenti promozionali che, pur mantenendo il suo appeal di spontanea praticità, negli ultimi anni ha manifestato una rilevante evoluzione a livello strutturale e funzionale.

Con tutta probabilità, questa mutazione sostanziale trova la sua ragion d’essere nella necessità, per un oggetto classico, di adattarsi alle moderne esigenze di sostenibilità e all’opportunità di conformarsi alle novità introdotte dalla tecnologia.

Oggi, infatti, le penne promozionali vengono realizzate sempre più spesso con l’utilizzo di materiali naturali e assumono la valenza di piccoli strumenti versatili e polivalenti.

Penne promozionali e merchandising: un binomio sempre vincente

Regalare una penna come gadget pubblicitario è un gesto che racchiude in sé molti significati: c’è il valore simbolico del dono, che non è mai andato perduto, nemmeno in un’epoca estremamente pragmatica come quella in corso; c’è, sostanzialmente, la funzione di testimonial che le penne personalizzate svolgono in maniera naturale e diretta, entrando a far parte della strategia di marketing di un’azienda, di un evento o di una fiera.

E c’è l’utilità che, come business gift, svolge a largo raggio e per tutto il periodo in cui rimane funzionale: una penna con logo “parla” dell’azienda senza intermediazioni, basta solo che venga usata da chi la riceve e vista da altre persone.

Peraltro, le penne sono oggetti che si prestano particolarmente bene alla personalizzazione: nell’infinita varietà di modelli disponibili in commercio, si può con certezza trovare il prodotto più idoneo a rappresentare la mission dell’impresa, semplicemente stampando il logo aziendale sulla sua superficie esterna o accentuando il messaggio promozionale con frasi pubblicitarie.

Perché scegliere una penna per farsi pubblicità

In quasi tutti i segmenti commerciali, almeno una volta nel corso dell’attività, si è fatto uso delle penne pubblicitarie in funzione di gadget da offrire alla clientela, sia per attrarre un pubblico di nuovi potenziali consumatori, sia per fidelizzare gli utenti già acquisiti.

Nonostante l’avanzare degli strumenti tecnologici di scrittura, le penne non hanno mai perso la loro funzione di oggetti indispensabili e di uso frequente: nella fattispecie, le penne personalizzate possiedono un impatto promozionale diretto ed efficace, a fronte di un costo che, pur variando in base ai modelli, parte da livelli molto contenuti.

Nella strategia di marketing di cui i gadget fanno parte, è essenziale che l’oggetto selezionato sia in grado di veicolare efficacemente il messaggio da diffondere: per ottenere questo risultato è indispensabile diversificare il dono in base al target di clientela a cui si rivolge.
Il raggiungimento di tale obiettivo è senza dubbio agevolato dal vastissimo assortimento di penne personalizzabili disponibili sul mercato, anche on line presso i siti come HiGift.it, un portale dedicato alla vendita e alla personalizzazione di gadget aziendali.

Tipologie e modelli di penne con logo: quali scegliere

La categoria delle penne pubblicitarie offre la possibilità di selezionare il gadget più aderente alle esigenze di promozione aziendale, spaziando all’interno di un range di prezzi molto ampio: dalla semplice penna in plastica, alla Parker o alla Waterman in confezione regalo, è impossibile non trovare il prodotto che rientri nel budget preventivato.

L’innovazione tecnologica applicata agli oggetti di uso comune, come le penne, ha trasformato queste ultime in veri e propri strumenti multifunzionali, come gli esemplari “5 in 1” dotati di gommino capacitivo per touch screen, supporto per cellulare, righello, pulisci schermo e funzione cacciavite; ma ci sono anche le penne in ABS dal tono (nostalgicamente) vintage con refill in 8 colori diversi, che in qualche caso possono includere anche un piccolo evidenziatore e un contenitore per graffette da ufficio.

Oggetti che diventano divertenti se realizzati a forma di rossetto, di siringa, decorati in cima con clip creative a richiesta, oppure con una morbida palla di gomma in cima e luce a LED sensibile al movimento.
Ma le penne possono anche acquistare il valore di dono lussuoso, sia perché fanno riferimento a un brand esclusivo che le ha create, sia per i materiali pregiati della struttura, realizzata in metalli come l’ottone, il bronzo, il rame, talvolta impreziosite da finiture in oro 18 carati.

Secondo un’altra prospettiva, quella di un’ottica commerciale sempre più green friendly, le penne promozionali vengono costruite con procedimenti rispettosi dell’ambiente e materiali sostenibili come il legno, il bamboo, il sughero, la paglia di grano, il carbonato di calcio, oppure con carta e cartone riciclati, rintracciabili anche negli astucci da regalo.

Come creare penne promozionali per incentivare la brand awareness

Tutti i modelli di penne disponibili nello store on line di HiGift possono essere personalizzate utilizzando varie tecniche di stampa: la più comune è la tampografia, che può essere mono o multicolore ed è applicabile a qualsiasi materiale.
Le penne in ABS e in alluminio sono adatte anche all’incisione laser e alla stampa UV LED in quadricromia, una moderna tecnica di stampa molto versatile, che offre risultati nitidi e particolarmente durevoli.

Sulla vetrina del sito HiGift.it sono esposti tutti i modelli disponibili di penne personalizzabili, ognuna con la sua scheda prodotto che ne illustra le caratteristiche; registrandosi al sito si può elaborare l’ordine di acquisto, richiedere un preventivo ad hoc e venire a conoscenza di eventuali sconti sulla merce acquistata.

È anche possibile effettuare personalmente una prova grafica di stampa del logo che, entro le 24 ore successive all’invio, verrà elaborata dallo staff grafico della ditta e trasformata in un bozzetto professionale da riprodurre, dopo l’approvazione del cliente, sul modello di penna selezionato.

Il servizio di assistenza seguirà tutto il percorso dell’ordine, dalla ricezione alla consegna a domicilio, fornendo informazioni sullo stato della spedizione e offrendo anche un utile supporto post vendita.