Dati Covid in tempo Reale

All countries
180,368,337
Confermati
Updated on 24 June 2021 04:31
All countries
163,365,124
Ricoverati
Updated on 24 June 2021 04:31
All countries
3,907,556
Morti
Updated on 24 June 2021 04:31

Premio Internazionale Buone Pratiche Informazione-Cultura & Economia 2020

- Advertisement -
- Advertisement -

PRIMA EDIZIONE


AgenPress. Il 3 ed il 5/11 si sono tenute le cerimonie di assegnazione del Premio Internazionale Le Buone Pratiche 2020 per l’Informazione, la Cultura e l’ Economia, promosso da NewsReminder (www.NewsReminder.it), in collaborazione con il Parlamento Europeo – Ufficio Italia (www.europarl.europa.eu/italy/it/), con la moderazione di Alessandro Galimberti Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia.

Nelle due giornate hanno salutato i lavori e/o sono intervenuti: Carlo Corazza, Direttore dell’Ufficio per l’Italia del Parlamento Europeo, ha rappresentato che: “La collaborazione tra il Parlamento Europeo – Ufficio Italia e il nuovo progetto editoriale News ReMinder è volta a valorizzare le buone pratiche dei settori dell’Informazione, della Cultura e dell’Economia, istituendo i Premi Buone Pratiche che sono stati valutati da una giuria multidisciplinare dove partecipa anche Paolo Crisafi, l’attivo presidente di Re Mind Filiera Immobiliare che è tra i principali fondatori delle best practices in Italia.

Ha poi proseguito il dibattito Riccardo Nencini, Presidente della Commissione Istruzione Pubblica e Beni Culturali del Senato, che ha detto: “Per risollevarci, dobbiamo sfruttare al meglio i fondi del Recovery Fund, seguirne la strada. Il mio auspicio è che questo periodo di profonda crisi possa concludersi il prima possibile, ma, nel frattempo, dobbiamo prepararci al meglio, per adottare le migliori buone pratiche in tema di cultura e di istruzione, in sinergia con Re Mind Filiera Immobiliare e il suo Presidente Paolo Crisafi, con cui abbiamo instaurato un rapporto proficuo da diversi anni”.

È poi intervenuta Lucia Azzolina, Ministra dell’Istruzione che ha significato: “Stiamo continuando a lavorare sugli spazi, sugli ambienti interni degli edifici scolastici, nell’ottica di un loro efficientamento; e in questa attività la collaborazione con Re Mind Filiera Immobiliare ci porterà a conoscere e ad applicare le migliori pratiche presenti a livello internazionale e italiano. Inoltre, sono d’accordo con Paolo Crisafi sull’importanza dell’educazione civica come insegnamento nelle scuole, e che tale disciplina potrà aprirsi anche all’educazione all’affettività nei rapporti famigliari e sociali”.

Fabiana Dadone, Ministra della Pubblica Amministrazione, ha significato: “Digitalizzazione e capitale umano sono le sfide chiave, mentre il lavoro agile è uno strumento cruciale per orientare ancor più la PA sui risultati. Siamo di fronte a un cambiamento profondo che modificherà il modo di vivere gli spazi di lavoro, le funzioni delle città, i rapporti tra i territori: lo smart working a regime non sarà come quello emergenziale dei mesi passati, non svuoterà i centri storici delle metropoli e al tempo stesso ci aiuterà a valorizzare i piccoli borghi che sono una grande ricchezza del Paese. Per tali tematiche continueremo a trarre spunto dai lavori dei tavoli Re Mind presieduta da Paolo Crisafi ”.

Ha indirizzato un messaggio di saluto ai lavori, Lorenza Bonaccorsi, Sottosegretaria alle Attivita’ e ai Beni Culturali e al Turismo.

Per quanto riguarda le esperienze territoriali è intervenuto Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio che ha fatto presente nel suo messaggio: “Questo nuovo appuntamento, organizzato da Paolo Crisafi Presidente di Re Mind Filiera Immobiliare, in un momento certo non facile e colmo di criticità per il nostro Paese, rappresenta un buon punto di discussione in quanto indica le buone pratiche come via da seguire. Credo che, nonostante le crescenti difficoltà causate dalla crisi sanitaria in atto, l’impegno della Regione Lazio e delle Istituzioni in generale non deve indietreggiare e occorre rinnovare, anche in questa occasione, la nostra forte testimonianza per fronteggiare gli effetti della crisi. Non è certamente un problema che riguarda esclusivamente la nostra realtà nazionale ma coinvolge il mondo intero e fa bene Re Mind ad allargare la riflessione all’ambito estero, in collaborazione con il Parlamento Europe – Ufficio Italia.

Siamo infatti tutti coinvolti e le misure approntate devono necessariamente avere una dimensione internazionale perché la pandemia ha esiti e contorni che travalicano i confini degli Stati. Il Parlamento Europeo e tutte le Istituzioni europee dovranno quindi continuare e intensificare le azioni di raccordo e di sinergia sulle strategie di contrasto coinvolgendo non solo gli Stati centrali ma anche gli Enti locali, le Regioni e la Filiera Immobiliare. Di fronte alle difficoltà economiche occorre, più che mai ora, riaffermare i nostri valori di partecipazione per aumentare l’efficacia della nostra risposta.

Gli interventi intrapresi e le misure assunte sono le possibili risposte concrete per quelle categorie più esposte agli effetti di questa crisi. Si deve fare di più con momenti di ascolto ai vari livelli. Solo così, dal confronto e dallo scambio di idee e proposte, favorendo il colloquio tra Istituzioni, forze politiche e sociali, associazioni professionali e di categoria, in un modello partecipativo di cui Re Mind è protagonista a pieno titolo, potremo ottenere interventi sempre più efficaci e calibrati sulle reali esigenze del Paese.

E in questa ottica ben venga la premiazione di alcune buone pratiche da parte di News Reminder – awards in collaborazione con il Parlamento Europeo – Ufficio Italia, proprio a testimonianza che gli Italiani anche in momenti di emergenza come quelli che stiamo vivendo rispondono con la potenza delle idee di cui siamo capaci”. “In un momento non facile per il Paese, chiamato a fronteggiare l’emergenza sanitaria con ricadute devastanti sull’ economia, NewsReminder è un nuovo progetto editoriale e organo di informazione di cultura e economia con focus sulla filiera immobiliare, con un’ottica allargata alle questioni sociali e di attualità”, ha precisato Massimo Santucci, Direttore ReMinder.

Altre News

Articoli Correlati